Gazpacho LS (Last Second)

E’ passato qualche tempo dal mio ultimo post e mi dispiace tantissimo ma non nego che in questo periodo l’ultima cosa che ho voglia di fare è mettermi ai fornelli! Sarà il mio ormai pancione super ingombrante di quasi 9 mesi, sarà questo caldo torrido, sarà che le donne in gravidanza hanno tante limitazioni nel mangiare (vedi alla voce toxoplasmosi ed affini), insomma, fatto sta che mi sono proprio impigrita!

Ieri sera però al culmine di una giornata veramente torrida che mi ha costretta a stare rinchiusa in casa con il condizionatore a manetta, ho deciso che dovevo fare qualcosa di buono per svoltare la giornata decisamente noiosa. Ovviamente voglia di accendere i fornelli zero, pertanto mi sono ricordata dei meravigliosi pomodori dell’orto del mio babbo che mi aspettavano ansiosi in frigo da qualche giorno e quindi…ne ho fatto un bel gazpacho! Ecco a voi la ricetta

INGREDIENTI (x 2 persone)


4 pomodori perini maturi – mezzo cetriolo – mezzo peperone rosso (anche un po’ meno di metà) – una cipolla rossa di Tropea – un panino integrale tondo- aceto di vino bianco – peperoncino, pepe e sale q.b. – 40 gr. olio e.v.o. q.b. 

PREPARAZIONE


  1. Lavare i pomodori sotto acqua corrente, tagliarli in pezzi ed inserirli nel boccale
  2. Pulire la cipolla, sbucciarla e inserirla nel boccale
  3. Pulire il peperone, eliminare i semi, tagliarlo in pezzi grossolanamente ed inserirli nel boccale
  4. Lavare sotto acqua corrente il cetriolo, tagliarne metà in pezzi grossi e inserirli nel boccale
  5. Ammollare la mollica del panino (ed eventualmente anche un po’ della crosta se non è troppo dura) in un po’ di acqua e aceto di vino bianco, strizzare leggermente ed inserire nel boccale. Aggiungere il peperoncino, il pepe ed un po’ di sale.
  6. Azionare il Bimby per 2 min./vel.5 aggiungendo a filo l’olio dal coperchio
  7. Omogenizzare per 10 sec./vel.turbo
  8. Servire ben freddo (mettere in frigo o qualche minuto nel congelatore se non avete tempo a sufficienza). Se la crema fosse troppo densa allungare con qualche cucchiaio di acqua ghiacciata.
  9. Decorare con fettine di cetriolo, una macinata di pepe e olio a crudo

Buon appetito!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...