Austerity Pasta

A casa mia è iniziata ufficialmente la dieta. Anche se non sono io la diretta interessata dell’austerity alimentare ne rimango comunque coinvolta sia perché sono la preparatrice dei pasti in casa sia perché devo moderare le mie voglie di dolce e schifezze varie per non turbare la sensibilità del soggetto a dieta! Quindi in sostanza, sono a dieta pure io. Faccio questa premessa perché nei prossimi mesi avrò poche occasioni per sbizzarrirmi con prove da cuoca in erba e dovrò attenermi al rigido diario alimentare settimanale che, vista la ripetitività (verdura-verdura-verdura sopratutto) ho già memorizzato.

Nonostante la premessa ed il titolo non proprio promettenti, in realtà questa pasta è molto buona e vi consente un risparmio calorico non indifferente. Ciò potrebbe far gola a qualcuno che, in vista della bella stagione, sta già facendo un pensierino alla prova costume. Provatela e fatemi sapere!

P.S.:Le verdure le ho tagliate io a mano, non trituratele con il Bimby perché non vengono altrettanto bene, so che lo sforzo può sembrare tanto ma vi garantisco che ci vogliono pochi minuti ed il risultato non è paragonabile. La raccomandazione ha una spiegazione logica e non è dettata dal puro masochismo..alcune verdure, come i peperoni, rilasciano acqua nella fase di taglio, la velocità delle lame del Bimby comporta che una volta sminuzzata la verdura perda in croccantezza in quanto parte dell’acqua viene eliminata dal movimento della lame. Tagliandola a dadini manualmente si riesce a mantenere intatto il gusto della verdura nonché una migliore resa estetica in quanto i pezzetti risultano più omogenei come dimensioni.


INGREDIENTI x 2 persone

1 fetta di melanzana – 1 zucchina piccola – 6 puntarelle – 3 pezzetti di peperone (vanno bene 3 strisce di peperone verde, rosso e giallo) – 1 carota – 1/4 di cipolla – 3-4 foglie di basilico – mezzo misurino di acqua – olio e.v.o, sale e parmigiano q.b.


PREPARAZIONE

  1. Lavare e tagliare a pezzetti piccoli tutte le verdure
  2. Inserire la cipolla nel boccale, triturare 5 sec./vel.7. Raccogliere la cipolla sminuzzata sul fondo del boccale ed azionare 100°/2min/vel.1
  3. Inserire tutte le verdure ed impostare 6 min./100°/vel.1 antiorario
  4. In una pentola a parte lessare la pasta (io ho considerato i canonici 80 gr. per persona)
  5. Scolare la pasta ed aggiungerla al sugo con il basilico lavato e spezzettato ed azionare 10 sec./vel.antiorario
  6. Versare la pasta con il sugo di verdura nel piatto, condire con un cucchiaio di olio e.v.o. ed un cucchiaino di parmigiano grattugiato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...